Logo of University of Ferrara

Biotecnologie Industriali dei Biofarmaci, Cosmetici e Nutraceutici

University of Ferrara
Italy, Ferrara
Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie Italy, Via Luigi Borsari, 46 - 44121 Ferrara (Italy)
Tuition fee

ENG
The annual fee in Ferrara ranges from € 156,00 to € 1.914,00 for the first year (€ 2.514,00 from the second year). Tuition fees are calculated on your family income and on credits obtained.
Read more…

ITA
La quota annuale di contribuzione a Ferrara è compresa tra € 156,00 e € 1.914,00 per il primo anno di corso (€ 2.514,00 dal secondo anno). Le rate sono calcolate in base al reddito familiare e ai crediti ottenuti.
Maggiori informazioni…

More information

unife.it/sveb/lm.biotecnologie 

Overview

Panoramica
Il Corso di Laurea Magistrale in Biotecnologie Industriali dei Biofarmaci, Cosmetici e Nutraceutici si propone di creare figure a elevata professionalità in due ambiti principali:

  • Biotecnologie per l’ambiente, dove chi si laurea potrà poi occuparsi di management ambientale delle zone protette e da recuperare, sviluppo ecosostenibile e gestione delle risorse biologiche rinnovabili. Il percorso didattico porta ad approfondire i temi legati alla comprensione, allo sviluppo e all’applicazione di tecniche di gestione e/o recupero di ecosistemi antropizzati.
  • Biotecnologie per la salute, che consente invece, dopo la laurea, di operare in realtà lavorative quali industrie del farmaco, del prodotto della salute di derivazione erboristica, cosmesi inclusa, del prodotto biomedicale e in laboratori di analisi per il controllo di qualità.

I due curricula hanno per il primo anno di Corso alcuni insegnamenti in comune.

Programme structure

Struttura del programma
Percorso didattico ed ulteriori informazioni, sono consultabili al seguente link

Career opportunities

Sbocchi professionali
Il Biotecnologo ha come principali sbocchi occupazionali figure quali:

  • gestore di impianti biotecnologici
  • laboratorista in grado di applicare correttamente le tecniche analitiche e diagnostiche più appropriate per ottenere un miglioramento gestionale ed economico nelle produzioni biotecnologiche
  • operatore in reparti di ricerca e sviluppo in aziende biotecnologiche e coordinatore dei vari processi di trasformazione connessi alle produzioni di carattere biotecnologico
  • professionista nell’ambito della valutazione dell’impatto economico, commerciale e finanziario di una tecnologia biologica o biotecnologica e della tutela della proprietà industriale e brevettuale
  • imprenditore di aziende biotecnologiche

In considerazione dei due indirizzi, sarà possibile dopo la laurea, lavorare in laboratori a prevalente caratterizzazione biotecnologica nei settori ambientale e farmaceutico-salutistico oppure partecipare al coordinamento, anche a livello gestionale e amministrativo, di programmi di sviluppo e sorveglianza delle biotecnologie applicate in campo umano e ambientale, con particolare riguardo allo sviluppo di prodotti farmacologici, vaccini, diagnostici innovativi e alle applicazioni biotecnologiche per la salvaguardia della salute dell’uomo e dell’ambiente. Tra queste ultime rientrano servizi di monitoraggio ambientale, produzioni rinnovabili e metodi di trattamento e utilizzo di materiali di scarto della filiera agro-industriale.
Il conseguimento della Laurea magistrale dà accesso all’esame per l’iscrizione all’albo dei Biologi ed è inoltre possibile continuare la formazione attraverso un percorso di Dottorato di ricerca.